Due cavalli di Troia si aggirano

firewallSicurezza

MessageLabs afferma che sono diffusi i due Trojan Downloader.abc and Downloader.xz

I due cavalli di Troia utilizzano subject email già utilizzati, e in questo modo cercano di accreditarsi e farsi aprire: ma Downloader.abc and Downloader.xz non sono innocui, bensì aprono backdoor sul computer dell’incauto utente. Inoltre i messaggi dei due Trojan cercano di mascherarsi come servizio: sollecitano l’utente a digitare sull’allegato, per non finire su un filtro antispam e venire banditi per sempre da alcuni network. A lanciare l’allarjme è stata MessageLabs.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore