Due falle in Firefox

NetworkProvider e servizi Internet

Codici JavaScript alla base delle nuove vulnerabilità del browser open source

Le vulnerabilità scoperte da Secunia sono contenute in Firefox 1.0.3 e precedenti versioni. Si suggerisce di disabilitare l’esecuzione di codici JavaScript, in attesa dell’update di Mozilla Foundation. Secunia ha reso pubbliche le falle di Firefox definite “extremely critical “, e cioè etichettate con il massimo grado di pericolosità. Un cracker, sfruttando le due vulnerabilità, potrebbe eseguire del codice a propria scelta sul Pc dell’utente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore