Dylog controlla il Gruppo Buffetti

Aziende

Dylog e Palladio Finanziaria hanno acquisito da Telecom Italia Media il 100% di Buffetti, azienda specializzata nella distribuzione di prodotti, servizi e soluzioni per l’ufficio

Colpo grosso di Dylog che con l’aiuto di Palladio Finanziaria ha acquisito il controllo di Buffetti. Il gruppo acquisito dispone di una capillare rete distributiva al dettaglio (oltre 900 punti affiliati su tutto il territorio nazionale) e fornisce ai propri clienti soluzioni efficaci e personalizzate. Buffetti, fondata nel 1852 è nota come fornitore di prodotti e servizi per l’ufficio e serve più di 2 milioni di clienti finali. La società, avvalendosi di un organico di 193 persone, ha sviluppato nel 2004 un giro d’affari di circa 127 milioni di euro, con oltre 15.000 referenze a catalogo.

Dylog Italia, partner industriale dell’operazione, è una software house torinese guidata da due imprenditori: Rinaldo Ocleppo e Brunella Malvicino. Fondata nel 1980 ha consolidato nel corso dei suoi venticinque anni d’attività una posizione tra le aziende italiane produttrici di software gestionale, chiudendo il 2004 con un giro d’affari di oltre 30 milioni di euro. Oggi sono circa 30.000 le imprese e i professionisti che svolgono la loro attività utilizzando un software Dylog, scelto all’interno di una gamma che spazia dalle soluzioni gestionali a quelle dedicate ai commercialisti, dalle verticalizzazioni per i settori del turismo, alle applicazioni per la gestione degli studi professionali. Palladio Finanziaria, che ha avuto il ruolo di socio finanziario, ha concluso un’operazione che rappresenta un’importante acquisizione per la merchant bank vicentina. La diversa natura della rete dei Partner Dylog rende gli affiliati Buffetti totalmente autonomi rispetto a Dylog. La gestione del Gruppo Buffetti, infatti, sarà distinta da quella Dylog e rivolta al suo tradizionale core business.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore