E-commerce 25 miliardi di dollari in fumo ogni anno

E-commerceMarketing

Quasi il 50% dei tentativi di acquisto online non vanno a buon fine

Una ricerca appena pubblicata ha evidenziato che quasi il 50% delle transazioni online vengono interrotte dallutente prima di essere completate. La ragione principale di questa percentuale nei tentativi di acquisto online deve essere individuata, si afferma nel rapporto della Zona Research, nelle scarse performance del web. E il valore totale di questo volume daffari andato perduto si aggira intorno ai 25 miliardi di dollari allanno. Lo studio arriva anche ad appurare che il problema delle transazioni interrotte anzitempo non riguarda solo, come si potrebbe pensare, chi si connette a Internet con il modem, ma anche chi dispone di connessioni DSL o via cavo. Il problema, quindi, non è dovuto solo alla velocità della connessione, ma più in generale alla lentezza nel caricamento dei siti, spesso causato da grafica pesante e scarse performance, sia hardware che software. Proprio queste attese forzate, si afferma nello studio della Zona Research, sono la causa principale dellabbandono della navigazione in un sito. E paradossalmente, ma non troppo, lo sarà ancora di più man mano che gli utenti migreranno verso connessioni più veloci, perché saranno sempre meno inclini a sopportare la lentezza di caricamento di un sito. A questultimo motivo, conclude la ricerca, è dovuto l82% delle transazioni non concluse, mentre l8% dei fallimenti è dovuto a errori di trasmissione causati dallinfrastruttura di Internet.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore