E-commerce, Showroomprivé acquista Saldi Privati

E-commerceMarketing
E-commerce, Showroomprivé acquista Saldi Privati
1 12 Non ci sono commenti

Showroomprivé compra Saldi Privati, ceduta dal Cda di Banzai per 38 milioni di euro

L’e-commerce tricolore cresce in Italia e il mercato dei siti di “vendite ad eventi” si consolida. Showroomprivé acquisisce Saldi Privati, ceduta dal Cda di Banzai per 38 milioni di euro. Il gruppo fondato da Paolo Ainio, dopo la cessione del comparto media a Mondadori, ora vende Saldi Privati all’azienda fondata da Thierry Petit e David Dayan.

E-commerce, Showroomprivé acquista Saldi Privati
E-commerce, Showroomprivé acquista Saldi Privati

La vendita ad eventi è diventata popolare con Venteprivée, fondato da Jacques-Antoine Granjon, inventore della fortunata formula. Oggi il sito è il player principale in Europa nella vendita ad eventi, soprattutto dopo l’acquisizione di Privalia.

Ora Saldi Privati, che in Italia non ha avuto lo stesso successo, a causa dei ritardi dell’Italia nell’e-commerce, nonostante la presenza dei grandi brand tricolori, prova il rilancio con quest’acquisizione.

Dopo l’assunzione di 200 persone nel 2016,Showroomprivé ha annunciato che nel 2017 creerà altri 150 posti di lavoro. La caccia è aperta a candidati provenienti da tutta Europa, Italia compresa. Entrata in borsa nel novembre del 2015, il sito si sta espandendo. L’azienda ha superato gli 830 collaboratori. Il numero supera i 1000 collaboratori, compresi i posti di lavoro creati indirettamente dal fornitore di logistica Dispeo.

Il mercato del commercio elettronico in Italia dovrebbe archiviare il 2016, mettendo a segno un incremento del 17% rispetto al 2015: si stima che lo shopping online tagli il traguardo dei 19,3 miliardi di euro di vendite in Rete. Ma siamo lontano da Spagna e Francia, a quota 30 e quasi 70 miliardi di euro prodotti all’anno. I big dell’e-commerce a stelle e strisce hanno fornito alcuni suggerimenti, per avere successo in questo settore.
PayPal ha messo enfasi sul fatto che “il 45% dei merchant italiani non vende ancora all’estero nonostante l’opportunità rappresentata dall’export”. Facebook raccomanda di usare il social network e l’app Instagram “per creare esperienze di marketing personalizzato su vasta scala in qualsiasi momento della giornata“. Per Google è necessaria “una strategia di audience per posizionare i propri prodotti per creare la giusta awareness o per convertire la volontà in acquisto o, ancora, per fidelizzare i clienti“. La cinese Alibaba scommette sul processo d’acquisto: oltre il 75% dei ricavi della società deriva dal mobile.

Whitepaper – Sei interessato ad approfondire l’argomento? Scarica il whitepaper: Siete in grado di garantire una mobile experience di qualità?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore