E-commerce, Showroomprivé si quoterà entro fine anno

E-commerceMarketing
E-commerce, Showroomprivé si quoterà entro fine anno
1 6 Non ci sono commenti

Il sito di shopping online Showroomprivé punta a Euronext. Ipo entro inizio 2016

Il sito di commercio elettronico Showroomprivé punta a Euronext. L’Ipo, e cioé la quotazione in Borsa, è prevista entro fine anno.

Showroomprivé scommette sull’e-commerce per farsi largo all’estero e puntare sull’export. L’azienda registra ricavi pari a 350 milioni di euro (Fonte: Radiocor).

E-commerce, Showroomprivé si quoterà entro fine anno
E-commerce, Showroomprivé si quoterà entro fine anno

La francese Showroomprivè, la seconda azienda d’e-commerce in Francia, intende fare il suo ingresso in Borsa entro fine anno per supportare la propria crescita, soprattutto all’estero. Lo ha annunciato la società, che vende in Rete non solo stock di abbigliamento di grandi marche, ma anche cosmetici e oggetti di arredamento.

Una volte ricevute le necessarie autorizzazioni, potremo andare in Borsa a fine ottobre/inizio ottobre“, ha precisato Nicolas Woussen, direttore finanziario di Showroomprivè, il cui giro d’affari era pari a 480 milioni di euro nel 2014 (+40% sul 2013) per un fatturato netto di 350 milioni. La società punta a un incremento fra il 24,4% e il 28,7% del fatturato quest’anno, che intende raddoppiare entro il 2018 a 750 milioni. Il margine Ebitda è atteso quest’anno tra il 5,1% e il 5,3% per salire a 7,5-8% nel 2018. Entrare nel listino Euronext “ci darà maggiore visibilità, in particolare all’estero, e più accesso alla liquidita’ per cogliere possibilita’ di crescita esterna, sopratutto in Europa dell’Est e del Sud“, ha spiegato Thierry Petit, co-fondatore e co-ceo con David Dayan. Insieme blindano il 60% del capital di Showroomprivè e puntano a mantenere una quota di maggioranza dopo la quotazione, mentre il fondo americano Accel Partners intende cedere la maggior parte della sua partecipazione, pari attualmente al 31%.

Lo sbarco  in Borsa sarà attuato attraverso un collocamento di azioni nuove e di azioni esistenti e potrebbe portare a un incremento di capitale per 50 milioni di euro e a un flottante per 200 milioni. La società, presente in sette Paesi europei, tra cui anche l’Italia, si piazza al secondo posto in Francia nel settore. Sul sito Showroomprivè sono in presenti, per un periodo limitato, articoli scontati dal 50 al 70%.

Secondo Paysafecard, azienda europea di soluzioni di pagamento prepagato online, nove italiani su 10 faranno e-commerce nel prossimo anno. Il 64,6% preferirebbe acquistare “più spesso” e “molto più spesso” se ci fosse più sicurezza. Per il 32,3% non cambierebbe nulla. Quasi il 59% presta grande attenzione, ma il 46,5% teme rischi per la privacy dei dati personali e chiede leggi più severe in materia di tutela della riservatezza su Internet (49,3%). Le transazioni con prepagata avvengono soprattutto via desktop (75%), ma crescono anche quelle da smartphone e tablet (20% – 5%), rispettivamente. L’m-commerce è il futuro, pare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore