È la musica a guidare la crescita tecnologica

AccessoriWorkspace

La musica, sia quella legale sia quella illegale, traina la crescita dei
settori dell’hardware e dei servizi digitali. Proprio per questo tutti gli
operatori del mercato della musica digitale devono essere promotori della
legalità

LONDON (UK). Sono nettamente positive le stime di crescita del settore della musica digitale. È quanto emerge da un rapporto pubblicato da Spectrum Strategy Consultans, commissionato dalla British Music Rights, associazione inglese per i diritti d’autore. La diffusione di connessioni a banda larga e la recente disponibilità di device mobili ultra-tecnologici con cui ascoltare musica in formato digitale sono solo alcuni degli elementi che denotano l’importanza strategica della musica come fattore trainante dell’attuale mercato. È tempo per le piattaforme digitali di ogni genere di dimostrare un maggiore rispetto per la comunità dei creativi e degli artisti in generale. Senza di loro non vi può essere la spinta per la crescita tecnologica avuta in quest’ultimo periodo. La pubblicazione voluta dalla British Music Rights ha spinto il Music Business Forum a scrivere a importanti aziende del settore IT (fra cui Tiscali e British Telecom) chiedendo di prendere molto più in considerazione l’uso di strumenti legali per la crescita del mercato discografico e di scoraggiare l’uso di canali illegali. Senza queste precauzioni si finirà per far soffocare questo mercato, che non avrà più alcuno stimolo di crescita né il carburante che gli permette di essere in testa nella crescita globale. [ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore