E’ l’anno della storage virtualization, parola di Magirus

CloudServer

E’ quanto emerge da un report elaborato da Magirus basato sulle previsioni
degli analisti di settore, tra cui Idc.

Datacore, Emc2, Hp, Ibm e Vmware: sono alcuni dei marchi distribuiti da Magirus impegnati nel mondo della virtualizzazione dello storage. Un impegno, quello di Magirus in questo ambito, piuttosto consistente, che viene premiato da quanto emerge dallo studio elaborato dallo stesso distributore prendendo in esame le analisi di settore.

Secondo Idc la virtualizzazione dello storage non è più da considerare un mercato nascente, con un limitato numero di implementazioni e una tecnologia immatura, ma un settore in piena fase di sviluppo trainato dalle applicazioni “file centric”, che renderanno sempre più importante il ruolo di queste soluzioni. I numeri confermano queste affermazioni. Il 49% delle aziende interpellate sta valutando soluzioni di storage virtualization e il 34% le ha già implementate.

Nei prossimi cinque anni la virtualizzazione, afferma il rapporto, sarà terreno di confronto competitivo nel mercato dello storage, e porterà a significativi cambiamenti nelle architetture dei sistemi, stimolando gli investimenti in nuove applicazioni. Al termine dei cinque anni, afferma Magirus, ci troveremo davanti a scenari molti diversi da quelli attuali. In alcuni Paesi europei, come la Germania e la Francia, l’evoluzione è già iniziata. Lo dimostrano i progetti intrapresi da aziende come Lufthansa e France Telecom.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore