È l’ora di Microsoft Office 2016

Mobile App
È l'ora di Microsoft Office 2016
2 1 Non ci sono commenti

Microsoft lancia Office 2016, la suite di applicazioni per Windows 7, 8.1 e 10 che mette l’accento sulla collaboration e sul cloud, nell’era dei servizi cross-platform

Microsoft lancia Office 2016, la suite di applicazioni per Windows (per Windows 7 o sistemi operativi successivi), che mette enfasi sulla collaboration e sul cloud, nell’era dei servizi cross-platform, in cui le apps di Office spopolano su tutte le piattaforme, a partire da Apple iOs e Google Android, dopo che il Ceo di Microsoft ha definito “iPhone Pro” quel dispositivo che installa tutti i servizi di Microsoft su iOS 9.

È l'ora di Microsoft Office 2016
È l’ora di Microsoft Office 2016

Disponibile da oggi in 47 lingue per Windows 7 o sistemi operativi successivi, Office 2016 è l’ultima versione delle applicazioni (Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook) della popolare suite di produttività di Microsoft, e ora sbarca su Windows 10, la nuova versione del sistema operativo lanciato a fine luglio, che ha già superato la soglia degli 80 milioni di dispositivi. Segue il rilascio di Office 2016 per Mac OS X.

Microsoft Office 2016, che ha debuttato ufficialmente oggi, risponde alle esigenze di un mondo sempre più Mobile e cloud.

I punti di forza delle app di Office 2016 con Office 365 riguardano le nuove opzioni per una maggiore sicurezza e per una tutela di livello enterprise: Data Loss Prevention, autenticazione multi-factor, Enterprise Data Protection.

La funzione di Data Loss Prevention integrata su Word, PowerPoint, Excel e Outlook taglia drasticamente i rischi di fuga di dati sensibili tramite strumenti dedicati agli amministratori IT per gestire policy di identificazione degli autori dei contenuti e di condivisione dei documenti.

L’autenticazione multi-factor assicura accesso garantito ai contenuti quando si è lontani dal network aziendale

L’Enterprise Data Protection sarà disponibile per le Office Mobile App per Windows 10 nei mesi prossimi e per le applicazioni desktop all’inizio del 2016, abilitando una condivisione sicura all’interno dei confini aziendali.

Office 2016 inoltre comprende i nuovi servizi come Skype for Business, Delve, Yammer, e Sway, l’app di Microsoft per lo “storytelling” che prende contenuti come testi ed immagini, e li costruisce in una presentazione interattiva.

Il nuovo Office 365 Planner aiuta i team a organizzare il proprio lavoro permettendo di creare nuovi piani, organizzare ed impartire compiti, fissare scadenze ed aggiornare lo status con dashboard grafici e notifiche via email: sarà disponibile gradualmente in preview per i clienti di Office 365 a partire dal prossimo trimestre.

Nuovi update di OneDrive for Business sono in arrivo nel corse del mese, tra cui un nuovo sync client per Window e Mac, che permetterà di sincronizzare in maniera selettiva e con maggiore affidabilità. Gli aggiornamenti comprenderanno anche maggiori limiti di dimensione dei file e volume per utente, una nuova interfaccia utente sul browser, ottimizzazioni per il mobile e nuove funzionalità per i professionisti IT e gli sviluppatori.

Già svelato negli scorsi mesi, GigJam è disponibile a partire da oggi in private preview e diventerà parte di Office 365 nel 2016, consentendo ai team di portare a termine attività e di trasformare i processi di business, bypassando le frontiere tra device, app e persone.

A partire da oggi, gli abbonati a Office 365 possono decidere di scaricare le nuove Office 2016 app come parte del loro abbonamento. A partire dal mese prossimo saranno rilasciati aggiornamenti automatici per gli utenti consumer e per le piccole imprese, mentre a partire dei primi mesi dell’anno prossimo per gli utenti business. Da oggi è anche disponibile la versione pacchettizzata di Office 2016 per PC e Mac.

Grazie al programma Student Advantage gli enti di istruzione dotati di un abbonamento a Office 365 ProPlus oppure a Office Professional Plus per il personale docente e amministrativo, hanno la possibilità di offrire a tutti gli studenti l’accesso a Office 365 ProPlus su 5 device senza costi aggiuntivi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore