È polemica per iMussolini su App Store

Management

L’applicazione per App Store è opera di un napoletano: in Rete è finita nell’occhio del ciclone. Proteste anche dalle vittime della Shoah

Il 25enne Luigi Marino si dice stupito per le polemiche suscitate dalla sua applicazione iMussolini, in download per iPhone a 79 centesimi, e spera in futuro di rimediare con un’app dedicata a Gandhi. Ma il fatto che sia stata l’applicazione di maggior successo in Italia, dove è nato il fascismo negli anni ’20, crea imbarazzo.

I nostalgici di Mussolini hanno portato la Web app a un record di download, che ha suscitato le forti proteste anche dalle vittime della Shoah.

App Store di Apple ha circa 140mila applicazioni, e ha raggiunto i 3 miliardi di download.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore