È tempo di convergenza

NetworkProvider e servizi Internet

Alla digital economy si impone oggi la digital life; è ciò che emerge da un’analisi di Sirmi, secondo la quale mentre le imprese nicchiano negli investimenti le famiglie spendono

Di convergenza si parla da tempo. Oggi è in pieno svolgimento. In modo erratico e disordinato se si vuole, ma sta evolvendo, soprattutto per merito del protocollo Ip. Internet sta così rendendo la convergenza una prassi alla quale abituarsi, estesa non più solo alla voce e ai dati ma anche al video. Anzi, la situazione è ancora più complessa: da un lato c’è il coinvolgimento della televisione, dall’altra essa trova espressione anche nel settore della voce, nelle telecomunicazioni fisse e mobile. Dei diversi tipi di convergenza (tecnologie, offerte e mercati) si è discusso durante una evento organizzato da Sirmi con il supporto di quattro partner principali: Abaco, Esprinet, Microsoft e Asp Italia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore