E-tree apre in Slovenia

Workspace

La web-company trevigiana apre a Capodistria con una struttura che entro il 2001 sarà di 30 persone

E-Tree, la webcompany del Gruppo Etnoteam, specializzata nella realizzazione di siti e portali ha recentemente cambiato forma giuridica da Srl a Spa con un aumento di capitale da 25 milioni di lire (12 mila euro) a più di 2,3 miliardi di lire (1.2 milioni euro). Si tratta di un passo importante per il consolidamento della webcompany nata poco più di due anni fa, che ha avuto una crescita economica velocissima dai 320 milioni di lire di fatturato dellesercizio 1998, dopo solo 3 mesi dallapertura, ai 3,2 miliardi di lire del 1999, fino a circa 20 miliardi del 2000, registrando così una crescita del 500% rispetto allanno precedente. E-Tree oggi continua con la propria crescita aprendo una nuova sede distaccata, E-Tree Slo Internet Tecnologies, in Slovenia, a Capodistria. Lufficio di 400 mtq ricalcherà lo stesso stile dellheadquarter trevigiano loft open space di design e coloratissimo. Il gruppo di lavoro iniziale è costituito da 5 entusiasti sviluppatori sloveni che detengono il 30% della nuova società, mentre il restante 70% appartiene a E-Tree. Inizialmente, per i primi 6 mesi, E-Tree Slo, prevede di operare in outsourcing, come una vera e propria unità di sviluppo remota, per sviluppare nei successivi sei mesi propri business sul territorio e chiudere il 2001 con una struttura di 30 persone. E partito tutto con uno scambio di mail – afferma Riccardo Donadon, ceo di E-Tree – tra me e questo gruppo di giovani programmatori sloveni. Mi sono subito piaciuti e gli ho chiesto di venire a lavorare con noi qui a Treviso. Dopo pochi mesi ho notato il loro spirito imprenditoriale e di comune accordo abbiamo deciso di affrontare insieme questa nuova avventura. In questo settore la Slovenia è sicuramente un bacino importante di risorse umane qualificate come lo sono daltronde altri paesi dellEst Europa – afferma Luca Salvadori – Responsabile Outsourcing di E-Tee – Affrontiamo questo progetto pilota di outsourcing con un gruppo motivatissimo che ci fa ben sperare anche per un successivo sviluppo del business locale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore