EasyEuro il gestionale senza canone

Workspace

Il gestionale offerto con la formula pay-per-use

Il termine ricaricabile riporta subito alla memoria i telefoni cellulari e la loro diffusione. Per Paxus, una software house di recente costituzione, questa parola è invece sinonimo di EasyEuro, il nuovo pacchetto gestionale che in questi giorni comincia ad essere commercializzato in Italia. Sebbene nel nostro paese siano da tempo disponibili numerosi prodotti di questo genere, EasyEuro si differenzia da qualsiasi soluzione concorrente proprio per il fatto di essere ricaricabile. In pratica questo gestionale, per le sue specifiche tecniche, potrebbe avere un prezzo di circa tre milioni di lire ma il suo costo è puramente simbolico e secondo i responsabili di Paxus non cambierebbe nulla neppure se fosse distribuito gratuitamente in quanto il prodotto opera con una filosofia completamente nuova per il nostro mercato il Pay per Use (da cui deriva anche il nome della società). EasyEuro è infatti un software ricaricabile e gli utenti pagano in base allutilizzo del pacchetto. Inoltre, a differenza di quanto avviene con i prodotti concorrenti, lassistenza e gli aggiornamenti sono gratuiti e non comportano alcuna spesa aggiuntiva. Di conseguenza EasyEuro ad oggi costituisce una soluzione che, proprio come avviene con i telefonini ricaricabili, non richiede grandi investimenti, rischi di obsolescenza e costi fissi. La nascita di EasyEuro trae origine da una serie di studi condotti sul mercato del software gestionale, sulle leggi che lo regolano e soprattutto sulle potenzialità di questo settore. Secondo lIstituto Nazionale di Statistica le industrie censite in Italia sono più di 3.500.000, di queste oltre 3.470.000 contano meno di 20 addetti, ed è proprio il bacino della piccola e media impresa quello a cui è indirizzato EasyEuro. Il nuovo software multivaluta è previsto per la gestione di contabilità generale, vendite/acquisti, ordini/offerte e magazzino; ognuno di questi moduli potrebbe essere commercializzato come un prodotto indipendente ma la scelta di Paxus è quella di offrire agli utenti una soluzione completa e pronta per essere utilizzata senza la necessità di acquisire componenti aggiuntive. Naturalmente il software è personalizzabile e, coloro che ne avranno la necessità, potranno apportare tutte le modifiche necessarie dallinserimento del proprio logo alla customizzazione delle funzionalità operative del software. EasyEuro è stato progettato prestando particolare attenzione alle esigenze di tutti gli utenti non particolarmente evoluti. Il prodotto, a partire dalle fasi di installazione, costituisce una sorta di manuale in linea capace di guidare gli utilizzatori in ogni fase del loro lavoro, a partire dallo start-up e dallinserimento dei dati relativi alla loro attività fino ai regimi di piena operatività, garantendo lottemperanza alle scadenze fiscali. Il prezzo di EasyEuro è puramente simbolico (inferiore alle 100.000 lire) e il costo medio di utilizzo non supera le 1.500 lire allora. Per quanto riguarda le ricariche Paxus ha previsto tre differenti formati specificamente studiati in base alle esigenze delle fasce di utenza più diffuse una formula di ricarica da 80 ore, una da 280 e un contratto flat che contempla 12 mesi di utilizzo. Resta inteso che tutto il lavoro pregresso è sempre accessibile e, una volta tralasciati i vari messaggi di preavviso ed esaurita completamente la ricarica, gli utenti non possono effettuare inserimento dati ma hanno sempre garantito laccesso a tutte le informazioni e allo storico aziendale. La filosofia con cui Paxus propone il proprio software sul mercato è assimilabile a quella recentemente adottata dagli operatori di telefonia mobile che, una volta constatata una forte saturazione del segmento business, hanno interpretato le esigenze di una vasta schiera di utenti finali proponendo i contratti ricaricabili. Secondo Angelo Barisone, amministratore delegato di Paxus La situazione del mercato degli applicativi gestionali era paragonabile a quella dei cellulari; mancava solo una proposta che fosse in grado di coinvolgere il maggior numero possibile di clienti potenziali. Questo approccio di mercato intavola un nuovo modo di gestire il software e viene a rivoluzionare completamente i meccanismi che da sempre regolamentano il comparto del gestionale. Non solo, anche i rivenditori, che fino ad ora si sono dimostrati molto recettivi nella gestione di soluzioni per il mercato della telefonia, hanno ora la possibilità di estendere la loro attività alla rivendita di ricariche per il software. Lapproccio commerciale di EasyEuro offre un ulteriore, e non trascurabile, vantaggio rispetto alle modalità tradizionali in questo contesto il valore del software è costituito dal tempo di utilizzo disponibile e non dalla sua presenza sul PC, di conseguenza la duplicazione abusiva del pacchetto non trova le ragioni per la sua esistenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore