Easynet, nove milioni di euro per un data center ecocompatibile

CloudServer

Questo l’investimento in un ‘energy center’ a supporto del data center olandese

Nonostante il momento di recessione globale, l’ambiente resta in primo piano nelle preoccupazioni di Easynet.Easynet Global Services, fornitore di servizi gestiti per reti, hosting e telepresence appartenente al gruppo British Sky Broadcasting (BSkyB), ha investito nove milioni di euro per la realizzazione di un energy center di proprietà con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del proprio data cente r situato a Schiphol-Rijk, vicino ad Amsterdam. Il consumo energetico del data center, inoltre, si abbasserà di 2.574.153 kWh l’anno. La società è ufficialmente un’azienda Carbon Neutral già dal 2006.

La diminuzione di emissioni inquinanti sarà possibile grazie all’adozione di un sistema di raffreddamento energicamente efficiente, l’introduzione di corridoi caldi e freddi nel data center e una tecnologia che ottimizza l’uso della temperatura esterna per raffreddare i sistemi ospitati presso il data center. La progettazione e la costruzione dell’energy center hanno rappresentato una notevole sfida, considerando le limitazioni in termini di spazio aereo e logistiche date dalla vicinanza dell’aeroporto di Schiphol.

Il nuovo energy center è stato progettato in modo completamente ridondante ed è dotato di 4 generatori di emergenza (N+1). In caso di interruzione della corrente, l’alimentazione sarà garantita da un sistema Ups (10-15 minuti), mentre saranno avviati immediatamente i generatori. Dopo circa un minuto e mezzo saranno operativi i generatori di energia. Quando i 3 generatori vengono attivati, il data center è in grado di rimanere operativo per 66 ore senza aggiungere ulteriore carburante.

Implementando soluzioni It innovative si possono ottenere considerevoli risparmi sul consumo di energia anche in altri settori.

Per esempio, BSkyB www.jointhebiggerpicture.com utilizza un software intelligente in grado di verificare se 4 milioni di Set-Top Box per segnali di Tv digitale presso i propri clienti nel Regno Unito sono ancora in funzione dopo le 23 e, se non lo sono, questi Set-Top Box vengono messi automaticamente in modalità stand-by.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore