eBay pronta a chiudere i battenti in Cina

Aziende

Nel mercato cinese fallisce la strategia del sito di e-commerce, che però
riparte da una joint venture per sfidare Yahoo

Il mercato cinese è difficile, pur essendo in forte crescita: Microsoft, in coincidenza con l’Igf di Atene, aveva minacciato di fare le valigie se non si fosse ammorbidita la morsa della censura governativa.Microsoft però non se ne è andata dalla Cina, anzi, proprio ieri ha annunciato un accordo di link sponsorizzati con Baidu, uno dei motori di ricerca dagli occhi a mandorla protagonista del mercato dell’advertising dell’ex Celeste Impero. Invece a fare le valigie è eBay: o meglio, il sito d’aste annuncia non una ritirata, quanto piuttosto il suo anno zero: la chiusura del sito cinese. Una chiusura che in un certo senso ha il sapore di un fallimento per eBay sul difficile mercato cinese. Ma eBay, mentre sembra pronta a chiudere, si prepara a comprare una quota pari al 49% nel capitale di Tom Online. Quindi, eBay chiude e riparte da zero? Non proprio: il rilancio in Cina passa da una joint venture Alibaba.com (alleato di Yahoo).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore