Ecco Amd Barcelona per server

ComponentiWorkspace

Il processore Opteron quad core per server è finalmente disponibile in dieci versioni

Dopo sei mesi di ritardo finalmente i quad core server di AMD sono in consegna coi bug corretti.

Dopo il fallito lancio del settembre 2007 AMD riscontrò numerosi problemi nella prima e unica versione nativa di processore x86 quad core sul mercato. I chip vennero ritirati e c ominciò l’attesa per la revisione di silicio corretta, la “B3” disponibile da questa settimana.

Ora AMD annuncia dieci piattaforme certificate di OEM dotate di Opteron multiprocessiore serie 8300 con HP in prima fila, seguita da IBM, Dell e Sun Microsystems.

AMD ha aggiornato anche i prezzi con l’8360 (2.5GHz) a 2,149$, l’8358 (2.4Hz) a 1,865$, l’8356 (2,3GHz) a 1,514$, e l’8354 a 1,165$.

Il produttore di chip lo scorso lunedì ha anche annunciato una riduzione del personale del 10 per cento e un fatturato per il primo trimestre 2008 di 1,5 miliardi di dollari, il 15 per cento in meno del trimestre precedente.

HP ProLiant DL585 G5

Siamo orgogliosi di essere il primo OEM a commercializzare server basati sul processore AMD Opteron Quad-Core. I clienti che utilizzano applicazioni complesse e coloro che si avvalgono della virtualizzazione possono scegliere fra molteplici modelli di server HP Proliant basati sui processori AMD Opteron, inclusi modelli blade, rack e tower, al fine di gestire nella maniera più efficiente i carichi di lavoro richiesti”, ha spiegato Paul Gottsegen, Vice President, Marketing, Industry Standard Servers di HP. “La nostra capacità di offrire soluzioni con un ottimo rapporto presto/prestazioni è stata l’elemento determinante che ha portato gli utenti a preferire la nostra proposta facendo di HP ProLiant il marchio oggi più venduto tra i server basati su processore AMD Opteron”. I nuovi sistemi sviluppati includono il modello HP ProLiant DL385 G5, che ha fissato un nuovo record prestazionale nell’ambito dei sistemi x86 a 2 socket nei test SPECfp_rate2006. Il modello HP ProLiant DL585 G5 ha invece ottenuto un nuovo record nei sistemi x86 a 4 socket nei test TPC-C Price/tpmC e l’HP ProLiant BL685c G5 nei test SPECfp_rate2006 per le configurazioni con 4 processori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore