Ecco la nuova videoconferenza professionale di E-works

Management

Si chiama ew2* la piattaforma made in italy con qualità televisiva e per collaborare a distanza

E-Works presenta ew2* la via italiana alla videoconferenza professionale solo software, per vedersi, parlarsi e collaborare a distanza. Sempre più oggi la videoconferenza appare una scelta strategica per imprese, enti ed istituzioni, università e scuole, ospedali e centri medici. Qualità televisiva e potente collaborazione a distanza caratterizzano la nuova videoconferenza software di EW. E-Works infatti lancerà un sistema di videoconferenza software multipunto tramite il quale, dal proprio Pc, più utenti possono interagire a distanza in modalità audio, video e testo ed allo stesso tempo collaborare condividendo documenti e applicazioni. Con un click è possibile inviare le immagini dei partecipanti a una Tv o a un monitor secondario lasciando l’intera superficie dello schermo del Pc alla collaborazione e alla moderazione. Pur offrendo standard qualitativi inediti per un sistema software, ew2* è relativamente semplice da usare e da installare e si può facilmente integrare con sistemi di videoconferenza hardware già esistenti. Il sistema funziona al massimo delle potenzialità in banda larga, ma funziona anche a basse disponibilità di banda: l’audio è sempre assicurato , poi ha precedenza la condivisione applicazioni/ desktop e infine il video. ew2* rappresenta l’evoluzione di ewmeeting* che dal 2001 ha totalizzato oltre 100 installazioni per più di 2000 utenti contemporanei. Convocare una riunione è semplice: basta conoscere gli indirizzi email dei partecipanti e inviare loro una semplice mail di convocazione. Tutto avviene in modo automatico, è sufficiente fare clic sul link. Una volta entrati nel vivo della videoconferenza, si può lavorare faccia a faccia con i propri interlocutori tramite ampie funzionalità di collaborazione remota. Così dal proprio Pc è possibile comunicare contemporaneamente con più colleghi dislocati in altri uffici guardandoli direttamente negli occhi mentre si lavora insieme a un documento in Word, un foglio di calcolo o si naviga su un sito Internet che appare su tutti i desktop in condivisione remota . Con le nuove offerte Umts è possibile farlo anche in mobilità con la scheda connessa al laptop, quindi dovunque ci sia copertura. Il controllo remoto del desktop, rende ew2* uno strumento essenziale per la tele-assistenza permettendo alle software house di erogare supporto tecnico a distanza in modo tempestivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore