Editori italiani e Google Book Search: la digitalizzazione dei libri italiani

Aziende

Centinaia di migliaia di libri italiani digitalizzati da Google perché disponibili nelle biblioteche americane. Entro il 5 maggio anche gli editori italiani dovranno pronunciarsi sull’accordo in definizione in America

“Tra i libri gia’ digitalizzati da Google per il Servizio Book Search perche’ disponibili nelle biblioteche americane ve ne sono moltissimi italiani. Da prime stime siamo nell’ordine di centinaia di migliaia“.

E’ quanto ha dichiarato il presidente dell’ Associazione Italiana Editori

(AIE) Federico Motta

in un’intervista pubblicata oggi su Il Sole 24 Ore in

merito al servizio Google Book Search e all’accordo transattivo (Settlement)

in via di definizione tra editori e autori americani e la stessa Google.

L’accordo – siglato a conclusione della vertenza giudiziaria nata nel 2004

in relazione a una massiccia attivita’ di digitalizzazione di opere

letterarie realizzata da Google incollaborazione con una serie di

biblioteche americane – e’ stato presentato alla Corte del Distretto di New

York il 28 ottobre 2008 e la prima udienza sara’ in programma per l’11

giugno 2009

.

L’accordo con gli americani interessa anche noi – chiarisce MottaSi parla di editori con opere presenti sul mercato americano, ma oggi, grazie all’ubiquita’ di internet, non vi e’ libro italiano che non sia disponibile anche in Usa“.

Entro il 5 maggio anche gli editori italiani dovranno quindi pronunciarsi:

Uno dei punti caldi della discussione che gli editori europei hanno in corso con Google riguarda proprio la definizione di un’opera come fuori commercio, che determina il regime cui viene sottoposta: se infatti e’ in commercio Google dovra’ chiedere autorizzazione prima di digitalizzarla, se e’ considerata fuori commercio potra’ digitalizzarla comunque. Certo, al momento sono considerati fuori commercio persino best seller del 2008, e la gran parte dei libri pubblicati da piu’ di cinque o sei anni“.

[ StudioCelentano.it ]

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore