Effetto iPad 2 con Steve Jobs

AziendeCloudMarketingNetworkProvider e servizi InternetServer

Il giorno di iPad 2 è arrivato: Apple presenta la seconda generazione di iPad, sottile solo 8.8 mm, con chip dual core Apple A5, doppia fotocamera per videochat con FaceTime. In vendita dal 25 marzo

Sul palco dello Yerba Buena Center un emozionato Steve Jobs riceve una commossa standing ovation. Il Ceo di Apple svela iPad 2, in versione bianca o nera. 15 milioni di iPad venduti in 9 mesi, 9.5 miliardi di dollari di fatturato, più del 90% di market share del mercato tablet, 65.000 apps dedicate, 2 miliardi di dollari rigirati agli sviluppatori di Web apps: ecco i numeri del “fenomeno iPad”.

iPad 2 è ufficiale: con chip Dual core Apple A5, il doppio più veloce, grafica accelerata di 9 volte per il gaming; con videocamera, con giroscopio; più sottile di iPhone 4, con spessore ridotto a 8.8 mm; cavetto HDMI per video a 1080p (a 39 dollari) Confermate le 10 ore di batteria (un mese in stand-by). iPad 2 sarà in vendita dall11 marzo negli Usa, dal 25 marzo in 26 paesi Italia compresa. I prezzi partiranno da 499 dollari. Si avrà in versione da 16GB, 32GB e 64GB, tutti con l’opzione 3G che costerà 130 dollari extra su tutti i modelli.

I nuovi case per iPad si chiamano  “smart covers” e sono magnetiche: funziona anche come supporto per agevolare la scrittura, ed ha dei magneti. Quando lo aprite, “risveglia” l’iPad.

Capitolo e-book: Apple conta 100 milioni di iBooks scaricati in meno di un anno, 2500 editori di cui sei Major. Inoltre Random House entra in iBookstore con 17 mila titoli. iTunes, App Store e iBookstore contano 200 milioni di account. 100 milioni sono gli iPhone venduti dal 2007 ad oggi.

Alla fine della presentazione Jobs dice che “Sarà l’anno dell’iPad 2″. Appare il segnale stradale che indica la via per “Tecnologia e Arti liberali”. “E’ nel DNA di Apple che la tecnologia da sola non basti – spiega Jobs -. E’ il matrimonio tra tecnologia e arti liberali, insieme all’umanità che porta al risultato che fa gioire i nostri cuori. E in nessun altro ambito questo è vero come in questi dispositivi post-PC. Molte persone li vedono come i prossimi PC. Devono essere ancora più facili del PC da usare, più intuitivi”.

Leggi anche: Non solo iPad 2: iOS 4.3 con FaceTime e Photo Booth

Steve Jobs presenta il nuovo iPad 2
Steve Jobs presenta il nuovo iPad 2: bianco o nero
I case di iPad 2
I case "magnetici" di iPad 2
Steve Jobs presenta iPad 2
Standing ovation per Steve Jobs
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore