Effetto smartphone, Nokia batte le attese e ristruttura

AziendeMarketingMercati e Finanza

Nokia taglia 1800 posti e forse un OS (Symbian addio?). Il primo device MeeGo arriverà nel 2011. Intanto gli smartphone, in crescita del 61%, trainano Nokia

Nokia va megllio del previsto. Nokia archivia il terzo trimestre registrando un utile netto di 529 milioni di euro, o 14 centesimi per azione, contro una perdita 559 di euro, dello stesso periodo dell’anno precedente. Un po’ a sorpresa, Nokia batte le stime. L’incremento del fatturato è del 5%, a quota 10.3 miliardi di euro. L’utile operativo è pari a 403 milioni, contro una perdita di 426 milioni registrata nel terzo trimestre del 2009. Nokia ristruttura: i tagli al personale potrebbero arrivare fino a 1.800 unita’ a livello globale. Ma Nokia potrebbe anche tagliare uno dei due sistemi operativi (addio Symbian?): Stephen Elop ha detto che il primo device MeeGo arriverà nel 2011.

Nokia ha venduto 26.5 milioni di smartphone nel trimestre mettendo a segno un incremento del 61%. Il titolo di Nokia ha ripreso fiato guadagnando il 9.1%, dopo un periodo di difficoltà (prima dell’addio del precedente Ceo, sostituito da Stephen Elop, ex top manager di Microsoft).

Nokia prevede che il Nokia N8 con Symbian 3 possa vendere bene, recuperando il terreno perso nel mercato smartphone di fascia alta. Il nuovo Ceo ha parlato di ‘Disruptive Time’: Nokia ha tutte le carte in regola per rimettersi in sesto. Le vendite device and services sono cresciute del 4% a 7.2 miliardi, mentre i ricavi di Nokia Siemens Networks sono saliti del 7% a 2.9 miliardi di dollari.

Leggi anche l’ANALISI: Addio a Symbian

Nokia N8
Nokia N8
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore