Eliminiamo il superfluo

Sistemi OperativiWorkspace

Ottimizzare le immagini da inserire nei documenti in Power Point

Non è infrequente che si presenti la necessità di ridurre le dimensioni delle immagini contenute in una presentazione. I motivi possono essere diversi, come per esempio problemi di spazio sul proprio disco rigido o tempi di download troppo allargati (se la presentazione è in Rete). Se vi trovate in una situazione del genere, PowerPoint vi viene incontro con una funzionalità nata proprio per questo scopo, ovvero quando non è necessario mantenere ogni singolo pixel dell’immagine corrente. Stiamo parlando di Comprimi immagini, che permette di intervenire sulla risoluzione di un oggetto grafico secondo il suo utilizzo, eliminando al tempo stesso quelle informazioni non necessarie che sono memorizzate nel file nonostante siano state ritagliate dall’immagine stessa. Non basta, infatti, usare lo strumento Ritaglia per togliere le parti ritenute superflue, o ridimensionare l’immagine dalla finestra Formato per ottenere un elemento più “leggero”. Per fare un buon lavoro, è necessario completare l’operazione con la compressione, con il vantaggio di poter mantenere comunque una versione accettabile della presentazione per il Web, lo schermo o la stampa.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore