Emc cerca applicazioni terze per arricchire Documentum

CloudServer

Lo specialista di soluzioni storage vuole vestire di Web 2.0 la propria piattaforma di gestione dei contenuti

Il leader dello storage Emc intende proseguire sulla strada dell’adattamento al Web 2.0 dei propri prodotti, concentrandosi in particolare sulla suite Documentum 6.5, quindi nel campo dell’Enteprise Content Management (Ecm). La strategia prevede l’integrazione di componenti terze nella suite collaborativa aggiornata di recente. Il costruttore sta cercando anche di appropriarsi dei principi del Web 2.0, come la creazione di tag e personalizzazioni per il supporto delle aziende che vogliono meglio gestire le relazioni con i clienti.

All’inizio dell’anno, Emc aveva lanciato Documentum Ecm 6.5 , rilasciando anche un nuovo software in modalità Web 2.0, che punta ad aumentare le funzioni collaborative nel data warehouse Documentum. Denominato CentreStage Essentials, il software consente agli utenti di collaborare attraverso spazi di lavoro condivisi, nei quali vengono ospitati blog e wiki aziendali. Il prodotto è tuttora disponibile in versione beta gratuita scaricabile per i clienti Documentum e sarà disponibile per tutti entro la fine dell’anno.

La virata verso il Web 2.0 sarà corroborata anche dall’apertura della piattaforma agli sviluppatori terzi. Questi, così come i clienti, disporranno di un accesso a una selezione di componenti applicative disponibili nel catalogo di servizi ondine di Emc, in modo che possano assemblare e associare le funzionalità che meglio gradiscono o ritengono più utili.

Di fatto, si tratta del primo passo nella creazione di un’architettura “orientata ai clienti” (definizione dello stesso costruttore). In quest’ottica, Emc intende fornire ai propri utenti modelli preconfigurati altamente dettagliati, che serviranno da flussi di produzione per assicurare che gli agenti del servizio clienti forniscano un supporto di alta qualità. Per le aziende con diverse filiali o dipartimenti che hanno specifici sistemi Crm, è prevista anche la possibilità di creare tag per tutti i documenti che si riferiscono a similari reclami, in modo da aggregare i documenti comparabili senza pubblicarli tutti sul portale Documentum.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore