Emc investe in Cina

Aziende

500 miloni di dollari per i prossimi cinque anni in uno stabilimento a
Shanghai

Emc ha annunciato un piano di investimento di 500 milioni di dollari in Cina per i prossimi cinque anni, che sottolinea l’impegno sempre crescente di Emc nel mercato cinese in rapida crescita. Il centro, la cui apertura è prevista per il mese prossimo, fa parte degli investimenti di Emc in ricerca e sviluppo, che si prevede supereranno 1,2 miliardi di dollari nel 2006. Emc in Cina ha gia’ ottenuto importanti risultati come la realizzazione del network China Solutions Center, la presenza presso importanti clienti, la creazione di partnership con produttori e system integrator locali, l’apertura di un centro di formazione per la certificazione di specialisti nello storage, oltre ai contributi alla comunita’ accademica cinese. Presso il nuovo centro di sviluppo a Shanghai, Emc prevede di impiegare circa 100 sviluppatori entro la fine dell’anno, che diventeranno 500 entro la fine del 2008. Una struttura che si va ad affiancare agli altri centri di competenza presenti negli Stati Uniti, in Belgio, Francia, India e Israele.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore