Emc lancia la Disk Library per Mainframe

CloudServer

La Emc DLm, grazie all’assenza di nastri fisici e basando le operazioni su disco, garantisce nuove prestazioni ai salvataggi e ripristini di ambienti più veloci

Emc lancia la Emc Disk Library per Mainframe (Emc Dlm). La Emc DLm, grazie all’assenza di nastri fisici e basando le operazioni su disco, garantisce nuove prestazioni ai salvataggi e ripristini di ambienti mainframe rendendo anche i processi batch più veloci.

La soluzione, inoltre, risolve le sfide e i costi legati alla tradizionale architettura a nastro. L’esperienza di Emc in ambienti mainframe e nelle librerie a nastro garantisce facilità d’uso, scalabilità e prestazioni di gran lunga maggiori delle Virtual Tape Libraries basate su nastro comunemente utilizzate, questo tipo di librerie, infatti, non risolve i problemi legati ai costi di gestione e di manutenzione. L’approccio senza nastro di Emc, invece, permette scalabilità ed economie di scala utilizzando dischi SATA da 1TB che emulano nastri con prestazioni fino a 600MB/sec, 33% in più delle librerie concorrenti. La EMC DLm si collega direttamente al Mainframe IBM zSeries in modo trasparente ai comandi e alle operazioni del sistema. In aggiunta alle caratteristiche sopra riportate la Emc DLm può anche gestire una seconda copia remota ai fini del Distaster Recovery

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore