EMC virtualizza lo storage

CloudServer

La soluzione di virtualizzazione di classe enterprise offre prestazioni, scalabilità e apertura

EMC Invista si basa su tecnologie che aiutano i clienti ad avere operazioni aziendali senza interruzioni e ad eliminare i downtime programmati, oltre a centralizzare e semplificare la gestione dello storage. La soluzione integrata hardware e software apporta questi vantaggi semplicemente spostando, copiando e migrando dati in modo trasparente attraverso diversi livelli di storage array eterogenei. Realizzato con un’architettura “out-of-band” estremamente scalabile, Invista fornisce tutto il valore della virtualizzazione dello storage di rete con i livelli di prestazioni, affidabilità e integrità necessari per il deployment in centri dati aziendali. Invista mette a disposizione le basi perché i clienti possano avere già oggi i vantaggi della virtualizzazione dello storage di rete mentre funziona come piattaforma per il deployment di nuove capacità di virtualizzazione dello storage di rete, in modo facile ed efficiente dal punto di vista dei costi. Invista permette ai clienti di conservare tutte le funzioni software native dei dispositivi di storage esistenti, anche se inseriti nel pool “virtualizzato”. Il beta testing di Invista sarà completato nel corso di questo trimestre e gli switch a marchio EMC Connectrix di Brocade e Cisco saranno disponibili nel terzo trimestre 2005. Il supporto per McDATA è atteso per l’inizio del 2006.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore