Emig amplia il database europeo

Workspace

Il database realizzato da Emig, gruppo rappresentato in Italia da Sirmi,
conta oggi anche la presenza delle informazioni su Repubblica Ceca e Slovacchia

L’European marketing intelligence group (Emig), associazione europea di aziende proprietarie di banche dati locali con sede a Bruxelles, di cui Sirmi è il rappresentante italiano, annuncia l’ampliamento del database europeo alla Repubblica Ceca e alla Slovacchia. Il database si arricchisce pertanto di oltre 21.000 contatti e di 6.500 aziende ceche, e di 7.500 contatti e 2.500 imprese slovacche. I numeri censiti sono attualmente oltre 160.000 società utenti finali e più di 720.000 decision maker. Lo scopo del database Emig, nato dall’unione degli sforzi di aziende fortemente radicate nel vecchio continente, è combinare la conoscenza locale e la professionalità dei partner che partecipano al progetto, per mettere a disposizione dei clienti un ampio panorama di informazioni, quantitative e, soprattutto, qualitative. All’interno è possibile trovare anagrafiche complete, top management, Ict management, responsabili di funzione, installazioni Ict, progetti in start up, e quant’altro. Dati e informazioni che servono alle imprese del settore Ict che intendono al mercato internazionale e che possono attingere a un’unica fonte per analizzare i mercati dei diversi paesi europei. Emig, attualmente, raccoglie l’adesione di 17 paesi europei.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore