Da inizio luglio la riorganizzazione di Microsoft

AziendeMarketing
Steve Ballmer verso la riorganizzazione di Microsoft

La riorganizzazione di Microsoft sarà svelata fra pochi giorni dal Ceo Steve Ballmer. I cambiamenti saranno “titanici” e radicali, con nuove uscite di scena

Secondo All Things D la riorganizzazione di Microsoft sarà svelata il primo luglio. La riorganizzazione si focalizzerà sulla visione di dispositivi e servizi, e sarà guidata dal CEO Steve Ballmer senza consultare tutti i top manager di Microsoft. All Things D riporta che i cambiamenti saranno “titanici” e radicali, e ci saranno anche uscite di scena, visto che hardware e software saranno sempre più combinati.

Il numero uno di Microsoft, Steve Ballmer, sta prendendo in esame la possibilità di creare quattro divisioni separate: enterprise business, hardware, applicazioni e servizi e il gruppo sistemi operativi. Secondo un precedente report di Bloomberg, il gruppo OS sarà guidato congiuntamente dal capo di Windows Phone, Terry Myerson, e dal capo di Windows engineering, Julie Larson-Green. Stando a The Verge, significa che Microsoft si concentrerà su un allineamento fra Windows e Windows Phone. Da ottobre Windows Phone condivide Windows 8 kernel, ma i due Windows store sono tuttora separati.

A San Francisco sta per aprire i battenti la Build developer conference, in cui sarà rilasciata l’anteprima pubblica di Windows 8.1, nome in codice Windows Blue. I tablet da 7 e 8 pollici arriveranno entro fine anno. Un Surface da 7 pollici potrebbe essere la sorpresa per Natale, vedremo.

Conosci Microsoft? Misurati con un Quiz!

Seve Ballmer, Ceo di Microsoft, vuole ristrutturare
Seve Ballmer, Ceo di Microsoft, vuole ristrutturare
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore