Entro il 2027 l’Italia darà l’addio alla stampa cartacea

AccessoriMarketingWorkspace
Fieg: cresce la lettura dei giornali online

La roadmap della fine dell’era dei giornali cartacei nel mondo. Le ipotesi del guru australiano Ross Dawson

Parliamo del Corriere della Sera e La Repubblica, i due giornali di carta a maggior diffusione in Italia. Entro il 2027 i giornali cartacei chiuderanno in Italia per traghettare il giornalismo nell’edicola digitale a portata di smartphone, tablet, e-reader e nuovi device. Già il New York Times aveva dato la deadline nel 2012, ma secondo Ross Dawson (guru australiano dei media, imprenditore e autore di libri sulla comunicazione) la fine dei giornali di carta va spostata al 2017 negli Usa. Secondo lo studio Newspaper Extinction Timeline, i giornali come li conosciamo diventeranno irrilevanti in Australia nel 2022,e prima in Gran Bretagna nel 2017 e Islanda nel 2019.

Ma ciò non decreterà affatto la morte del giornalismo. Anzi, oltre al fenomeno del citizen journalism (o “giornalismo dal basso”), cresceranno gli esperti di settore e firme autorevoli che, ”grazie alla loro reputazione” (ed alla Net reputation), guideranno il pubblico. Ma a dare l’addio alla carta saranno, prima dell’Italia, Canada e Norvegia (2020), Nuova Zelanda, Spagna, Repubblica Ceca, Taiwan (2024); quindi Sud Corea, Russia metropolitana , Belgio (2026). A resistere più dell’Italia saranno invece la Francia (2029), la Germania (2030), il Giappone (2031), la Mongolia (2038) e l’Argentina (2039). Dal 2040 il “giornale di carta” (come oggi è conosciuto) sarùà solo un ricordo del mondo analogico.

L’iPad? Tra vent’anni sarà solo un precursore come Amazon Kindle. I modelli base di lettori digitali nel 2020 costeranno solo 10 dollari e spesso e volentieri saranno reagalati insieme all’abbonamento a un periodico. Poii chi potrà permetterselo, avrà tablet ed e-reader più sofisticati: come i odelli “piegabili o arrotolabili” e giornali davvero interattivi. Già nel 2010 Nielsen prevede il sorpasso dell’advertising online sul cartaceo.

Leggi anche: Il futuro di libri, giornali e riviste ai tempi di E-book e iPad

La stampa digitale
La stampa digitale
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore