Entro il prossimo anno, connessioni online via cavo elettrico

Network

Enel inizia le sperimentazioni a Bologna e comunica che i primi abbonamenti per la connessione via rete elettrica, potrebbero partire allinizio del 2002

Come già annunciato dal fornitore denergia tedesco Rwe (vedi news), anche lEnel ha intenzione di allargare a tutto il territorio nazionale, il suo servizio di connessione Internet via rete elettrica. Il principio di connessione si basa sulla tecnologia sviluppata dalla svizzera Ascom che per il futuro ha promesso connessioni a 20Mbit/s. Attualmente le connessioni arrivano a 3Mbit/s (circa 5 volte il massimo delle offerte Adsl per i privati), ma lo sviluppo della sua Powerline-Technologie dovrebbe permettere di allargare notevolmente la banda disponibile senza dover posare nuove infrastrutture. Da presa a presa è lo slogan dellazienda svizzera, inserendo infatti una spina particolare nella presa della corrente, si trasforma la rete elettrica in rete di comunicazione. Venendo allItalia, le sperimentazioni di Enel sono già partite a Bologna e secondo quanto detto dallamministratore delegato Franco Tatò, i primi abbonamenti potrebbero arrivare già allinizio del prossimo anno. Le velocità, almeno nelle offerte iniziali, saranno di 800 Kb/s e saranno orientate prevalentemente al mercato business, ma ben presto dovrebbero aprirsi anche allutenza privata. Grazie alladozione della nuova tecnologia, Enel potrà rilevare a distanza anche i consumi elettrici. Per quanto riguarda i prezzi, modalità delle offerte e dettagli dei listini sono ancora in fase di approvazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore