Entro metà dicembre 2002 parte la fase sperimentale dei servizi WI-FI Italia ad uso pubblico

NetworkProvider e servizi Internet

Il Ministero delle Comunicazioni ha rilasciato lautorizzazione per le WLAN

Telecom Italia ha ricevuto dal Ministero delle Comunicazioni lautorizzazione allesercizio sperimentale del servizio di comunicazione Wi-Fi ad uso pubblico per mezzo di Wireless-Lan operanti nella banda di frequenza 2.400-2.483,5 MHz. La sperimentazione di questo servizio, che consente laccesso ad Internet a larga banda, sar avviata entro la met del prossimo mese di dicembre e riguarder luoghi significativi del territorio nazionale, caratterizzati da elevato afflusso di pubblico (aeroporti, universit, alberghi, ecc.). I clienti Telecom abilitati a tale servizio saranno circa 3.000. Telecom Italia stato il primo operatore italiano di Tlc a lanciare, nel giugno del 2002, il servizio Wi-Fi applicato alla tecnologia Adsl in luoghi privati. In Europa, questi point of access wireless pubblici, sono attivi con tempi e modalit differenti nei vari stati in Austria, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Olanda, Portogallo e Svezia possono gi operare nella banda 2,4 e 5 GHz; in Belgio e Germania i carrier devono ricevere licenze specifiche; in Gran Bretagna sono legali i wireless da 2,4 GHz dallo scorso luglio; Francia, Grecia, Lussemburgo e Spagna si associano allItalia per essere ancora non regolamentate ufficialmente per luso pubblico (a parte il recente decreto Italiano che autorizza le sperimentazioni). La UE stata sollecitata pi volte per ununica regolamentazione. Altra applicazione pratica del via alla sperimentazione sar linstallazione dei totem di Freestation. Freestation, societ del Gruppo TC Sistema, predisporr i suoi totem multimediali come punti daccesso Wireless (Wlan) alla Rete, che, operando in radiofrequenza, consentiranno connessioni performanti a internet senza ricorso a cavi o modem. In totale i 420 totem saranno collocati nelle maggiori stazioni ferroviarie (Milano Centrale, Roma Termini, Bologna Centrale, Torino Porta Nuova e Venezia Santa Lucia), aeroporti, hall di alberghi, universit, librerie e grandi magazzini (Messaggerie Musicali di Roma e Milano, LR Zone di La Rinascente Duomo), etc. per dieci minuti al giorno, chiunque, potr avvicinarsi ed usufruire di un collegamento Wi-Fi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore