Entro metà novembre verrà deciso il futuro di Telecom Italia

NetworkProvider e servizi Internet

Telco andrà in porto prima del 15 del prossimo mese, senza aspettare
slittamenti dell’antitrust brasiliana

Ferve l’attesa per la decisione dell’Authority brasiliana (Anatel) sul dossier Telco, ovvero il futuro di Telecom Italia, acquistata dalla spagnola Telefonica e da una cordata di banche italiane. Ma Telefonica scopre le sue carte e mette i puntini sulle i: il gruppo iberico, che sta per acquisire Telecom Italia, non vuole fare a meno della partecipazione detenuta in Vivo; inoltre fa capire che, se l’Anatel (l’autorità brasiliana che regola le tlc) fissasse paletti troppo rigidi (condizioni e prescrizioni), metterebbe in forse l’intero dossier Telco. Il giorno della verità dovrebbe essere il 17 ottobre. Ma, secondo l’edizione online de Il Sole 24 Ore , Telco sarebbe pronta al via entro il 15 novembre.Anche senza aspettare eventuali slittamenti di Anatel. L’esame di Anatel del caso Telco, se avverrà il 17 ottobre, potrà finalmente chiarire il quadro e, in caso positivo, portare alla chiusura dell’operazione entro i termini previsti dal preliminare di vendita. Ma “il closing Telco” rimane fissato entro il 15 novembre.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore