Entro tre anni la mappa completa del proteoma umano

Workspace

Myriad Genetics, Hitachi e Oracle si alleano per arrivare a un database completo sulle proteine e le loro interazioni allinterno delle cellule umane

Myriad Genetics, Hitachi e Oracle, annunciano di avere siglato unalleanza strategica volta a creare la mappa completa del proteoma umano in meno di tre anni. La collaborazione prevede unattività congiunta che farà leva sulle competenze di Myriad acquisite nellambito della proteomica, sulle informazioni e le tecnologie di elettronica avanzata di Hitachi e sulle innovative funzionalità software di Oracle, al fine di rintracciare e classificare tutte le proteine e le loro interazioni allinterno delle cellule umane. I partner prevedono di raccogliere tutte le informazioni sulle interazioni proteiche umane, tutti i percorsi biochimici e una banca dati completa sulle proteine purificate in un database proprietario entro il 2004. Il progetto di collaborazione, che prevede investimenti pari 185 milioni di dollari, si svilupperà allinterno di Myriad Proteomics, Inc., una nuova società controllata al 50% da Myriad Genetics. Myriad Proteomics commercializzerà il database proprietario e una serie di materiali di derivazione proteomica rendendoli disponibili alle società farmaceutiche e biotecnologiche per lo sviluppo di prodotti di terapia e diagnostica. Attraverso lunione delle provate competenze di queste importanti aziende, la classificazione del proteoma umano consentirà di scoprire le basi molecolari delle funzioni e delle disfunzioni proteiche, creando nuove opportunità avanzate di sviluppo farmacologico, ha dichiarato Peter Meldrum, Presidente e Chief Executive Officer di Myriad Genetics, Inc. Questo progetto rappresenta un importante passo avanti per il futuro sviluppo di nuovi medicinali attraverso un sistema di ricerca che mira alla scoperta delle basi molecolari delle malattie al fine di creare terapie mirate più sicure ed efficaci. Ora che la sequenza del genoma umano è stata identificata e classificata, la proteomica sta assumendo un ruolo chiave per determinare le cause delle malattie, permettendo di raggiungere nuove mete nella prevenzione e nel trattamento delle malattie. Le conoscenze delle interazioni proteiche e dei percorsi biochimici che verranno delineate con le tecnologie di Myriad, ricopriranno un ruolo di primaria importanza nellidentificazione dei fattori che contribuiscono allinsorgere delle malattie, fornendo quindi dei bersagli ideali per interrompere i processi degenerativi o per prevenire potenzialmente lo sviluppo della malattia.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore