Eric Schmidt (Google) all’attacco di NSA

CyberwarMarketingSicurezzaSoluzioni per la sicurezza
Partnership sul cloud fra Ibm e Microsoft
0 1 1 commento

La svizzera Swisscom lancerà il Swiss cloud contro NSA e Prism. Eric Schmidt, chairman di Google, afferma che se NSA avesse compiuto atti illegali, avrebbe oltrepassato i limiti. Le Big IT devono difendere i loro business

Se la National Security Agency (NSA) ha spiato i data center, ha oltrepassato i limiti e ha commesso un atto illegale. Eric Schmidt, chairman di Google, ha concesso un’intervista in cui va all’attacco del presunto hacking di NSA: se verrà confermato, è un atto gravissimo. Schmidt ha aggiunto che NSA avrebbe  collezionato registrazioni telefoniche di 320 milioni di utenti per identificare circa 300 persone a rischio: la sproprzione è evidente. NSA conta 35.000 impiegati e un budget annuale ufficiale di 10.8 miliardi di dollari. NSA è accusata di spiare alleati – come Francia e Germania – e di cercare di sfruttare vantaggi economici su Brasile e Giappone.

Mentre Swisscom prepara Swiss Cloud per nascondere i dati agli occhi indiscreti delle spie di PRISM, Google va all’assalto di NSA: se Germania e Svizzera proveranno a giocare la carta dei servizi “nazionali”, per timore dello spionaggio industriale, la prima, e bancario, la seconda, per i Provider a stelle e strisce si pone un problema. Già la Germania ha tentato di lanciare un “cloud Made in Germany” per contrastare Prism. Se adesso seguirà la Svizzera con un cloud svizzero, significa che la paura di Prism e NSA può intaccare il business delle Big IT americane.

Eric Schmidt afferma che se NSA avesse usato la tecnica dell’hacking, avrebbe commesso un atto illegale, un reato. La commissione statunitense, il Senate Intelligence Committee, indagherà sull’accaduto per tranquillizzare gli utenti nel mondo che utilizzano servizi cloud, e non solo, americani.

Finora il “caso Prism” non ha avuto un eccessivo impatto sugli affari, ma segnali contrastanti, e di profonda irritazione, si registrano in Brasile, Germania e Svizzera. Forse è giunta l’ora che il Presidente Barack Obama difenda gli “interessi americani” contro le pratiche – invasive e illegittime – di NSA.

La Svizzera Swisscom lancerà il Swiss cloud contro NSA e Prism
La Svizzera Swisscom lancerà il Swiss cloud contro NSA e Prism
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore