Eric Schmidt: La prossima Silicon Valley nascerà in una città europea

AziendeFormazioneManagementMarketing
La prossima Silicon Valley sarà in una città europea?

Eric Schmidt, chairman ed ex Ceo di Google, ritiene che la Silicon Valley dovrebbe avere maggiore concorrenza. La Tech City di Londra, Parigi o Berlino potrebbero essere in lizza come rivali

Alla conferenza Le Web si è appena svolta nella capitale francese e, in quell’occasione, Eric Schmidt, chairman ed ex Ceo di Google, ha detto che una città europea potrebbe in futuro diventare la prossima Silicon Valley, la culla dell’hi-tech. “I giovani imprenditori di oggi tendono ad emergere ancora giovani, si prendono rischi e sono meno orientati a metter su famiglia, e questo genere di persone preferiscono vivere in città” ha spiegato Schmidt, sottolineando: “Inoltre la diversità che la città offre, tende a generare organizzazioni più forti”.

Il ruolo dei governi consiste nel creare la “prossima Silicon Valley” consiste nell’assicurare che tutti i cittadini abbiano accesso alla banda larga fissa e wireless. “Inoltre i governi dovrebbero consentire ai cittadini di fare qualsiasi altra cosa“.

Anche Joanna Shields, managing director europeo di Facebook, crede che la ‘next Silicon Valley’ sarà in città, perché è lì che inizia l’innovazione. L’Europa con Parigi, Londra e la sua Tech City, Berlino possono concorrere a rivaleggiare con l’area della California che ha visto la nascita di tanti colossi IT. Google, Yammer, Huddle stanno già investendo nella Tech City di Londra, oggi triplicata a quota 600 imprese.

La prossima Silicon Valley sarà in una città europea?

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore