Eric Schmidt potrebbe avere un futuro in Apple nel dopo Steve Jobs

AziendeManagementMarketingNomine
Steve Jobs a D8

Secondo l’analista della banca d’investimento Jefferies, l’ex Ceo di Google, Eric Schmidt “sarebbe l’uomo giusto per aiutare Apple nei nuovi scenari”. Da Android ad iPhone: solo gossip?

Fantapolitica. Fantafinanza. Fantaipotesi: ma c’è chi dice che Eric Schmidt, ex Ceo di Google, tuttora uomo immagine di Google, ma con un passato nel Cda di Apple (stimato da Steve Jobs), potrebbe avere un futuro come di Ceo di Apple. Per la prima volta da sempre si parla del dopo Steve Jobs, con una certa concretezza, anche se si tratta solo di gossip.

A lanciare Schmidt nel firmamento Apple è stata una frase espressa dall’analista della banca d’investimento Jefferies, secondo il quale Eric Schmidt “sarebbe l‘uomo giusto per aiutare Apple nei nuovi scenari“. Ma finora le redini sono nelle mani di Tim Cook, che tanti continuano a considerare come l’erede naturale di Steve Jobs.

Ricordiamo che Eric Schmidt, a capo del triumvirato (con i co-fondatori Larry Page e Sergey Brin), ha portato Google da un fatturato di 86 milioni di dollari ai quasi 30 miliardi di dollari attuali. Eric Schmidt ha avuto come “premio” per il lavoro compiuto in qualità di numero uno, 100 milioni di dollari.

Eric Schmidt, Ceo di Google
Eric Schmidt, ex Ceo di Google: futuro in Apple?
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore