Ericsson: 3,1 miliardi di utenti di Web Mobile

AziendeMercati e Finanza
Ericsson: 3,1 miliardi di utenti di Web Mobile
5 1 Non ci sono commenti

Secondo il rapporto Ericsson per il secondo trimestre 2015, il traffico di dati mobili è cresciuto del 55% e sono stati sottoscritti 140 milioni di nuovi abbonamenti

Il mondo è sempre più Mobile. Ormai 3,1 miliardi di persone sono utenti di Web Mobile. Secondo il rapporto Ericsson per il secondo trimestre 2015, il traffico di dati mobili è aumentato del 55% e sono stati sottoscritti 140 milioni di nuovi abbonamenti con dati a forfait, portando il numero di utilizzatori di Internet mobili oltre 3,1 miliardi. L’incremento è del 25% anno su anno. La crescita è del 15% anche sul precedente trimestre, segno di un forte aumento della componente Mobile a livello globale.

Ericsson: 3,1 miliardi di utenti di Web Mobile
Ericsson: 3,1 miliardi di utenti di Web Mobile

Ericsson fotografa un signficativo spostamento nel Mobile, con 3,1 miliardi di utenti di Web Mobile grazie a smartphones, tablet e ibridi. Il rilascio di Windows 10 dovbrebbe accelerare questa tendenza, mentre Apple aggiornerà i nuovi iPhone il prossimo 9 settembre.

Con 115 milioni di utenti mobili a forfaits, il 4G (Lte) fa la parte del leone. Attualmente, 740 milioni di persone dispongono di servizi mobili THD LTE nel mondo. Il numero degli utenti 3G (HSPA/WCDMA) è in progresso di 50 milioni d’abbonamenti. Il servizio voce (solo GSM) ha invece perduto 80 milioni di utenti.

L’incremento globale di 53 milioni di linee mobili porta a 7,2 miliardi il numero totale di utilizzatori di telefonia mobile. Ma il numero di 4,9 miliardi comprende anche utilizzatori di più abbonamenti (pluri-abbonati).

L’esplosione di Internet mobile riflette le vendite di smartphone. Ne sono stati venduti 340 milioni nel corrente trimestre. Gli smartphone costituiscono il 75% del totale di cellulare venduti. E il progresso è del 65% anno su anno.

A livello geografico, l’India mette a segno 2 milioni, la Birmania una crescita di 5 milioni, la Nigeria un incremento di 4 milioni, gli Stati-Uniti più 4 milioni e il Bangladesh +3 milioni.

L’Asia conta 1,4 miliardi d’abbonati, grazie a Cina ed India: la Cinta vanta 1,29 miliardi e l’India 985 milioni. l’Africa ne ha 930 milioni, mentre l’America Latina 725 milioni. L’Europa si ferma a 540 milioni, contro i 580 milioni del Vecchio Continente. L’Amrica del Nord, 390 mili e il Medio-Oriente 385 milioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore