Ericsson ancora in perdita

Workspace

Utili

A cura di Wallstreetitalia Ericsson, produttore svedese di telefonini, ha chiuso il secondo trimestre 2002 con una perdita pretasse di 3,5 miliardi di corone contro un consensus di mercato di 4 miliardi. E il settimo trimestre consecutivo in rosso. Il gruppo ha rivisto al ribasso le stime di vendite di cellulari, anche se si aspetta ancora di chiudere il 2003 in utile. Le attese infatti sono di vendite in discesa di oltre il 15%. In aprile si era detto di aspettarsi un calo del 10%. Il gruppo ha fatto sapere che, per aiutare la societ, raccoglier $3,2 miliardi dagli azionisti attraverso lemissione di azioni con uno sconto del 74% a 3,8 corone per azione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore