Ericsson e STMicroelectronics: nuova joint venture

Aziende

Le attività Ericsson Mobile Platform e quelle della divisione di STMicroelectronics St-Nxp Wireless saranno fuse in una joint venture paritetica per lo sviluppo di piattaforme e software mobile

Ericsson

e il produttore di chip STMicroelectronics hanno rivelato l’intenzione di unire le proprie forze in una nuova joint venture, per sostenere insieme le sfide del mercato della telefonia mobile a supporto di aziende del calibro di Nokia, Samsung, Sony Ericsson, LG e Sharp.

La joint venture prevederà la creazione di una squadra di lavoro di 8.000 dipendenti, con quartier generale in Svizzera, a Ginevra.

Le attività delle unità delle due aziende coinvolte (Ericsson Mobile Platform e STMicroelectronics St-Nxp Wireless) hanno generato nel 2007 ricavi per 3,6 miliardi di dollari.

Ericsson contribuirà alla joint venture con 1,1 miliardi di dollari; 700 milioni saranno versati a ST.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore