Ericsson: I modelli low-cost trainano il boom degli smartphone

AziendeMarketingMercati e FinanzaMobile OsMobilityWorkspace
La visura camerale a portata di smartphone e tablet: con un'app e QrCode
0 0 Non ci sono commenti

Gli smartphone hanno superato i cellulari, e ormai detengono il 55% delle vendite della telefonia mobile.I video sono destinati a detenere il 50% di tutto il traffico mobile. Lo studio di Ericsson

Uno studio di Ericsson fotografa l’astroniìomica crescita dell’arena mobile. Il boom degli smartphone è trainato dalle vendite di modelli low-cost in Cina e nei mercati emergenti. Gli smartphone nel terzo trimestre detengono il 55% delle vendite della telefonia mobile, anche se tuttora rappresentano una percentuale fra il 25 e il 30% di tutti gli abbonamenti mobile. Ma dal 2019, Ericsson ha spiegato che 5.6 di 9.3 miliardi di sottoscrizioni mobili globali, pari al 60%, arriverà dagli smartphone.

A guidare la tendenza sono le vendite dei modelli low-cost, soprattutto nei BRICS e nei Paesi emergenti. Grazie alla popularità degli smartphone, Ericsson ritiene che il traffic mobile originato dai dispositivi aumenterà di 10 volte fra il 2013 e il 2019. I video sono destinati a detenere il 50% di tutto il traffico mobile, secondo Ericsson. Dal 2019, il traffico degli smartphone totali raggiungerà i 10 exabyte all’anno.

Infine dal Mobility Report emerge che dal 2019 LTE  sarà una connettività pervasiva in Nord America.

Ericsson fotografa il boom degli smartphone
Ericsson fotografa il boom degli smartphone
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore