Ericsson spinge sulla mobilità

Dispositivi mobiliMobility

Nasce Ericsson Multimedia Exchange , il ?broker? infrastrutturale che si
rivolge ad aziende, Pubblica amministrazione e istituiti finanziari.

La mobilità come ?cuore pulsante di un ambiente evoluto dentro il quale le aziende e gli operatori di telecomunicazioni potranno estendere le catene del valore attraverso le reti digitali?. E’ all’interno di questo ?credo culturale? che Ericsson propone il nuovo Multimedia Exchange, un mobile service center che mette a disposizione di aziende, Pubblica amministrazione, istituti finanziari e media company, le tecnologie e gli applicativi necessari per lo sviluppo di servizi innovativi fruibili attraverso dispositivi mobili. ??La diffusione di Internet e l’affermazione del concetto di mobilità stanno generando il paradigma dell’Always On – ha dichiarato Cesare Avenia, amministratore delegato di Ericsson ? ?Le premesse tecnologiche ci sono già, le infrastrutture anche. Quello che ora serve è una svolta nelle dinamiche di mercato, un’iniziativa di sistema che faccia incontrare efficacemente la domanda e l’offerta delle aziende e degli operatori per arrivare a servire l’universo consumer??. La roadmap di Ericsson Multimedia Exchange prevede di fornire diversi servizi: integrazione per portali multimediali e canali tematici, mobile advertising, mobile voting, mobile office, servizi di pubblica utilità e di videosorveglianza. Da ottobre 2007 saranno aggiunte ulteriori funzionalità e applicazioni, come servizi di mobile payment, servizi geo-localizzati e di advertising dinamico e personalizzato.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore