Erp, banche e innovazione

Aziende

Finanziamento agevolato per la ricerca e lo sviluppo da parte di Banca San Paolo Imprese con un plafond di 250 milioni di euro. L’esempio dell’Erp di Thera

Quasi due milioni di euro sono stati assegnato al gruppo Thera, società di software, per lo sviluppo del prodotto Panthera-Sincro. L’Erp consente alle Pmi la gestione integrata dei cicli produttivi e l’ottimizzazioni dei costi, superando le limitazioni dei tradizionali sistemi Erp e Mrp (Material Requirements Planning), in cui la pianificazione e la programmazione vengono affrontate in modo indipendente, utilizzando logiche non collegate tra loro. Il nuovo Erp di Thera permette di applicare nuove tecniche di gestione per utilizzare le stesse logiche di pianificazione per il breve, medio e lungo periodo e di avere un sistema informatico molto reattivo. Dotato di interfacce semplici e intuitive, Panthera-Sincro interagisce direttamente sui vari livelli delle attività di pianificazione dell’azienda. Il progetto legato a Panthera-Sincro, dimostra come proposte innovative come questa, che cambiano il modo di operare e l’organizzazione delle aziende, possono ricevere attenzione da parte del Gruppo San Paolo, che con il nuovo plafond intende agevolare le imprese innovative.

I finanziamenti sono destinati a supportare iniziative di costo e durata contenute, coerentemente con la tipologia di progetti di ricerca tipici delle Pmi, caratterizzati da una rapida applicazione industriale. Si tratta di finanziamenti a medio termine (3-5 anni) a tassi agevolati e sono assegnati a progetti della durata compresa tra 12 e 24 mesi e dal costo compreso tra 250.000 e 2 milioni di euro.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore