Esprinet aumenta il fatturato

Aziende

Utili e ricavi crescono

Esprinet, il distributore di tecnologia quotato al MTAX di Borsa Italiana, si è riunito oggi per approvare la situazione trimestrale consolidata al 30 settembre 2005, redatta per la prima volta in conformità agli IFRS-International Financial Reporting Standards, la quale evidenzia a livello consolidato un utile netto di 15,6 milioni di euro, in crescita del +14% rispetto allo stesso periodo del 2004. I ricavi sono pari a 1.068,0 milioni di euro, in incremento del +3% rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente; il margine commerciale lordo è salito a 79,0 milioni di euro, con un incremento di 3,8 milioni di euro rispetto ai primi nove mesi del 2004 (+5%) ed un incidenza percentuale sulle vendite in miglioramento dal 7,3% al 7,4%; l’utile operativo (EBIT) si è incrementato del +12% a 32,6 milioni di euro, pari al 3,1% del fatturato dal precedente 2,8%; l’utile prima delle imposte si è attestato a 29,0 milioni di euro, con una crescita del +15%; l’utile netto risulta pari a 15,6 milioni di euro con un incremento di 1,9 milioni di euro rispetto al 30 settembre 2004 (+14%). La posizione finanziaria netta puntuale al 30 settembre 2005 presenta un indebitamento finanziario pari a 5,7 milioni di euro, in miglioramento di 25,1 milioni di euro rispetto ai 30,8 milioni di euro del 31 dicembre 2004 (-82%) e di 42,3 milioni di euro rispetto al 30 settembre 2004 (-88%).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore