Esprinet conferma gli obiettivi

Aziende

I risultati del terzo trimestre consentono al distributore di confermare gli obiettivi prefissi per il 2005. Possibili acquisizioni entro l’anno.

Un terzo trimestre sostanzialmente positivo, quello concluso da Esprinet lo scorso 30 settembre, con ricavi consolidati a quota 318 milioni di euro, in crescita del 14% nel trimestre e con una crescita progressiva del 4%, pari a circa 1.075 milioni di euro. Scende l’indebitamento finanziario, ora a 5/6 milioni di euro, in calo dell’80% rispetto al 31 gennaio 2004. Secondo Esprinet, l’andamento positivo del periodo è da imputarsi ai molti segnali di ripresa, che vedono il mercato in una situazione migliore rispetto ai primi mesi del 2005. Nonostante il lancio del portale B2C (business-to-consumer) Monclick, avvenuto a maggio, che sta richiedendo più tempo del previsto, la società è fiduciosa di poter raggiungere gli obiettivi che si è prefissa. Che prevedono ricavi consolidati netti tra 1.540 e 1.570 milioni di euro, Ebitda a 53-56 milioni e debiti finanziari netti compresi tra 10 e 15 milioni di euro. Esprinet è attualmente impegnata al rafforzamento della propria posizione nel mercato spagnolo e scandinavo, dove sono già in fase avanzata negoziazioni con realtà di quei paesi. Non si escludono acquisizioni entro la fine dell’esercizio fiscale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore