Etnoteam sbarca in Cina

Aziende

L’azienda ha aperto a Shanghai una nuova sede destinata alla fornitura di soluzioni ICT per il mondo delle telecomunicazioni

Etnoteam, Business Solution Aggregator italiano, focalizzato nello studio, lo sviluppo e la gestione di soluzioni ICT,apre una nuova sede nella Repubblica Popolare Cinese a Shanghai. Etnoteam opererà in collaborazione con alcuni partner cinesi fortemente inseriti nel tessuto economico locale. In particolare, nel settore TLC, è stato siglato un importante accordo con 21 Communications, società attiva dal 2000 e focalizzata nella fornitura di servizi web e mobili per gli operatori telefonici, il settore dei media e della pubblicità. 21 Communications può vantare solide relazioni con China Mobile e China Unicom, i due principali operatori cinesi di telefonia mobile, e con clienti del calibro di Dell, Nickelodeon, Electronic Arts (EA) e Shanghai Media Group. “Con il nostro ingresso nel mercato della Repubblica Popolare Cinese perseguiamo un duplice obiettivo” – ha dichiarato Valentino Bravi, Amministratore Delegato di Etnoteam – “Da un lato lavorare per le grandi imprese private e le organizzazioni pubbliche del gigante asiatico, dall’altro supportare le società italiane presenti in Cina o intenzionate a sbarcare in questo Paese”. Con quasi 400 milioni di abbonati, la Cina rappresenta il principale mercato mondiale di telefonia mobile. Con oltre 155 miliardi di dollari di investimenti realizzati in infrastrutture per la telefonia fissa e mobile, il paese è diventato negli ultimi cinque anni il più grande mercato mondiale del comparto TLC. La decisione di investire nel mercato cinese si inserisce nel piano di crescita internazionale che Etnoteam persegue ormai da due anni e che la vede già presente con successo in America Latina e in Finlandia . La Cina rappresenta per molti aspetti la nuova frontiera delle telecomunicazioni. Per Etnoteam l’opportunità è legata in modo specifico ai cosiddetti VAS mobil i: un mercato valutato intorno ai 1500 milioni di dollari nell’anno corrente, fra SMS, MMS, Java Games e servizi basati su IVR o WAP.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore