E*Trade si converte

Workspace

Il più grande sito al mondo di trading online abbandona Sun per abbracciare Linux

Saranno server IBM xSeries Intel basati su Linux a prendere il posto dei precedenti server middleware Sun Solaris di E*Trade. Il grande sito di trading online adduce costi ridotti e performance migliori quali principali motivazioni alla conversione. E parlando di performance, i numeri sono notevoli il nuovo sistema sarà in grado di gestire contemporaneamente un numero di clienti superiore del 300%. E*Trade non ha fatto sapere quanti server siano stati acquistati, ne a quanto ammonta linvestimento sostenuto. Durante il LinuxWorld, la più grande fiera dedicata al mondo di Linux, da poco svoltasi, IBM ha rivelato i nomi di alcuni clienti che hanno adottato i nuovi server Linux. Tra questi L.L. Bean, una grossa catena di abbigliamento americana, e il gigante della finanza Salomon Smith Barney. Durante lo scorso anno IBM ha speso 1 miliardo di dollari nello sviluppo e nella promozione della sua versione di Linux, realizzata per i suoi nuovi server. La società ha dichiarato di aver quasi interamente recuperato linvestimento.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore