Europarlamento, semaforo verde all’investimento da un miliardo nel digitale

Autorità e normativeAziendeMarketingMercati e Finanza
Neelie Kroes: Manca un mercato unico di Internet
0 0 1 commento

Stanziati gli investimenti in digitale dal Connecting Europe Facility. Dalle UE altri 3,5 miliardi nel 5G

L’Europarlamento stanzia gli investimenti in digitale dal Connecting Europe Facility, lo strumento destinato a finanziare i progetti delle grandi reti infrastrutturali paneuropee, spaziando dall’energia ai trasporti. Semaforo verde è stato concesso dalla plenaria a Strasburgo alla banda larga veloce: “Le infrastrutture digitali sono importanti per l’intera economia, quindi il voto di oggi non riguarda solo le tlc e internet ma il dare a ogni settore quello di cui ha bisogno per competere o offrire servizi pubblici” ha precisato la commissaria Ue all’agenda digitale Neelie Kroes. Il provvedimento spazia dalla firma digitale alle ricevute elettroniche e le traduzioni automatiche. Ma Kroes insiste sul pacchetto tlc: “Dobbiamo combinare investimenti come questi votati oggi con nuove regole in modo da costruire un vero continente connesso”, dunque, “mi aspetto una cooperazione più costruttiva con questo Parlamento per raggiungere queste riforme”.

Dalle UE sono in arrivo 3,5 miliardi da investire nel 5G, per sviluppare la quinta generazione di reti mobili: “Sarà inoltre un fattore chiave per i servizi di e-health e l’industria automotive”, ha dichiarato Kroes al Mobile World Congress, MWC 2014 di Barcellona, l’altro giorno.

Come saranno le future reti 5G? “Le reti 5G dovrebbero operare in qualsiasi spettro, con frequenze alte o basse, in licenza o senza licenza, condiviso o dedicato”, ha spiegato Alcatel- Lucent. La Commissione Europea sta investendo 700 milioni di euro per il progetto di ricerca sul 5G, un settore in cui la UE punta a creare più posti di lavoro in tutto il continente. Ma Kroes insiste che serve il Pacchetto Tlc, per far tornare le imprese europee di Tlc “al posto di comando”.

Scopri come i tablet stanno cambiando il business (i.p.)

Dall’Europarlamento investimento da un miliardo nel digitale
Dall’Europarlamento investimento da un miliardo nel digitale
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore