European IT Banking Forum 2004 a Milano

E-commerceMarketing

Oggi e domani l’evento Idc dedicato all’informatica per il comparto bancario e assicurativo

European IT Banking Forum (11/12 novembre 2004), promosso da Idc, apre oggi a Milano, presso il Marriott Hotel. Fino a domani compreso, il Banking Forum di Idc indagherà sull’evoluzione della natura del mercato dei servizi finanziari, e si pone alcuni interrogativi: quale futuro attendono le Banche in Italia tra mercato domestico e europeo, ma soprattutto se è possibile coniugare efficienza, flessibilità e innovazione attraverso l’IT. Verrà inoltre affrontato il ruolo cruciale dei canali di vendita integrati e del front office per un migliore servizio alla clientela retail, creando valore con l’It dinamico trasformando le architetture applicative e modelli di computing. Infine verranno analizzati infrastrutture e servizi per gestire in modo efficiente le operation IT delle banche. Per un programnma dettagfliato è sufficiente consultare il sito Web: www.idc.com/italy . Tra i partecipanti segnaliamo Sun Microsystems , con tutto il bagaglio di esperienza maturata in ambito finanziario, impegnata a proporre soluzioni aperte e innovative, permettendo di ridurre drasticamente i costi e la complessità di tutti i livelli del ciclo di vita IT degli istituti finanziari. In particolare, in ambito Mainframe Migration, Sun garantisce alle istituzioni finanziarie forti riduzioni dei costi senza introdurre alcuna discontinuità organizzative. Sun invita la stampa presso lo stand SUN – dove sarà possibile trovare un’area dedicata al desktop (Sun Ray e Java Desktop System). Microsoft inoltre partecipa all’European IT Banking Forum 2004 per fare il punto della situazione sulle attuali tendenze del mercato finance e sull’utilizzo degli strumenti informatici a supporto delle attività delle banche, in seguito per esempio all’entrata in vigore di nuove leggi internazionali (come Basilea 2) che richiedono maggiore trasparenza da parte degli istituti bancari, la necessità di migliorare la relazione con il cliente, di garantire l’efficienza e la sicurezza dei sistemi sono solo alcune problematiche che le banche si trovano oggi a gestire. Per rispondere a queste esigenze specifiche, Microsoft ha definito un’offerta completa, composta da una piattaforma software in grado di soddisfare le esigenze operative e strategiche degli operatori del settore. Microsoft mette anche a disposizione applicazioni specifiche per la gestione delle relazioni con i clienti (Microsoft CRM), tra cui soluzioni per la gestione dei promotori finanziari e delle attività della filiale. Nel corso dell’evento di Idc, HP infine presenterà la strategia e l’offerta della società per il mondo bancario. La società presenta Next Generation Front Office, la piattaforma multicanale che assicura una relazione banca-cliente realmente integrata. Attraverso la standardizzazione degli ambienti di elaborazione, con l’obiettivo di ridurre i costi e semplificare l’evoluzione del business, la nuova soluzione consente alle banche di offrire servizi personalizzati attraverso molteplici canali integrati tra loro, con un drastico contenimento dei costi di gestione, un ritorno sugli investimenti più rapido e un conseguente miglior servizio al cliente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore