Eurostat fotografa il divario culturale degli utenti italiani

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
E-skills For Job: i nuovi progetti per i giovani della Commissione europea

Gli italiani non hanno sufficienti competenze individuali nell’IT. Spesso non sanno neanche spostare o copiare un file. Né sanno inserire formule nei fogli di calcolo. Il divario culturale misurato da Eurostat

Peggio dell’Italia solo Romania, Bulgaria e Grecia. Ancora una volta l’Italia è fra i paesi in ritardo.Secondo Eurostat (PDF), la disocupazione cresce, passando al 10,8% nell’eurozona contro il 10,7% del mese precedente. Ma la disoccupazione cresce anche perché chi cerca lavoro ha uno “Skill shoratage”: se un utente non ha gli e-skills per il mondo di oggi, resta indietro. Gli italiani al computer sono in grave difficoltà: non sanno copiare o spostare un file, non sanno immettere in un foglio elettronico una formula aritmetica, svolgere una presentazioneprogrammare.

Soltanto l’1,3% degli italiani ha una laurea in scienze informatiche, contro una media europea del 3,4%: spiccano Malta e Austria, con il 5,6%, Spagna (5,1%), Cipro (4,7%) e l’Estonia (al 4,4%). Anche le competenze individuali sono scarse nella fascia d’età compresa tra i 16 e i 74 anni: supera appena il 50% chi è in grado di spostare o copiare un file; l’85% nella fascia 16-24 anni. Fra i 16 e i 74 anni, solo il 35% della popolazione italiana è in grado di svolgere operazioni con un foglio di calcolo: il 50% fra i 16-24 anni. Meglio, ma senza eccellere. Solo il 9%, e il 18% fra i ragazzi, sa programmare al computer.

In attesa di scoprire un “maestro Manzi” per un NonÈMaiTroppot@rdi in versione IT, per alfabetizzare gli italiani dopo il TG serale, misuriamo ancora una volta il divario culturale degli utenti italiani. Senza e-skills, è difficile fondare un’economia digitale Compito dell’Agenda Digitale sarà alfabetizzare all’IT i cittadini italiani.

E-skills: italiani indietro nelle competenze IT

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore