Evoluzione nei backup su disco grazie ad Adic

Aziende

Advanced Digital Information Corporation ha rilasciato Pathlight VX 2.0, la soluzione di backup su disco che secondo quanto affermato dal produttore è in grado di raddoppiare le prestazioni di backup, aumentare la capacità e ridurre i costi della metà.

La release 2.0 Pathlight VX combina la capacità e le caratteristiche di disco e nastro in un solo sistema unificato basato su tecnologia di gestione dati con policy avanzate che forniscono una capacità di sistema totale di quasi 3.000 terabyte. Il sistema combinato si inserisce in ambienti di backup preesistenti, mostrandosi alle applicazioni come un archivio su nastro virtuale che include in maniera trasparente elementi su disco per ottenere elevate prestazioni e tolleranza RAID agli errori, ed elementi su nastro per la loro capacità, economia e possibilità di recuperi critici. Pathlight VX 2.0 offre un throughput massimo di 2 TB/ora e una capacità combinata nativa di quasi 3.000 petabyte. Gli elementi d’archiviazione su disco hanno una capacità da 3.8 a 46.8 TB; l’archiviazione su nastro viene fornita dall’integrazione delle librerie ADIC Scalar e StorageTek L-Series. Le configurazioni a libreria singola possono raggiungere una capacità nativa di 2823 TB ? o 5599 TB con compressione normale. Per rispondere alle specifiche di archiviazione a lungo termine e disaster recovery, Pathlight VX 2.0 risponde ai comandi dei software di backup esportando supporti leggibili dalle applicazioni che possono essere ricostruiti su qualsiasi archivio su nastro o libreria standard. Le policy di gestione dati di Pathlight VX 2.0, oltre a fornire un accesso trasparente alla capacità estesa, rappresentano anche un ulteriore livello di protezione controllando il ciclo di vita dei dati archiviati. Le policy della release 2.0 comprendono la possibilità di mantenere dati chiave su disco per recuperare più rapidamente informazioni storiche, la creazione automatizzata di un massimo di quattro copie dei dati per protezione ridondante, e il mantenimento di copie locali dei dati dopo che ne siano state esportate delle copie. Pathlight VX 2.0 di ADIC sarà disponibile da gennaio 2005.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore