Exa Media cresce e punta ancora più alto

Aziende

In tre anni l’azienda intende raddoppiare per la terza volta il proprio
fatturato. Dopo il primo trimestre l’obiettivo è più vicino.

Il fatturato del primo trimestre dell’anno di Exa Media ha registrato una consistente crescita, attestandosi a quota 5 milioni di euro, vale a dire +45% rispetto al medesimo periodo dell’anno passato.

Un punto di partenza decisamente buono per Exa Media che si prefigge di chiudere l’anno con un fatturato di 20 milioni di euro e, soprattutto, di arrivare al suo terzo raddoppio entro i prossimi tre anni. Un obiettivo molto ambizioso per raggiungere il quale il gruppo sta muovendosi su due fronti: un’organizzazione interna sempre più strutturata e specializzata per categorie merceologiche e un’offerta sempre più ricca.

Per quanto riguarda la struttura interna, è stato nominato il nuovo responsabile della divisione Exa Edu-tainment (software, corsi multimediali, applicativi). Il ruolo è stato affidato ad Alessandro Giacomini, che grazie all’esperienza maturata quale national key account della divisione accessori di Teknos, ha per Exa Media le caratteristiche professionali adatte, soprattutto in questo momento in cui l’azienda ha fatto il suo ingresso nel mercato degli accessori per Pc e console.

Secondo Andrea Stecconi, amministratore delegato Exa Media, sono interessanti anche gli scenari sui mercato internazionale: ??Stiamo portando a termine i primi accordi per la distribuzione in Spagna e in Germania di titoli che fanno parte del catalogo Exa e che sono già stati localizzati e presentati alle insegne della grande distribuzione?. Il prossimo appuntamento importante per l’azienda sarà a luglio e agosto con ritorno a scuola. ??I titoli dedicati alla scuola ? precisa Stecconi – hanno un ruolo di primo piano nel nostro business e in questo siamo i leader indiscussi della grande distribuzione nazionale. Il titolo di punta sarà ?Wikipedia ? L’Enciclopedia libera? in Dvd-Rom.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore